Tutorials

  • Presto on-line...

About ...

  • ... questo sito
  • ... me


Sostituire l’SMTP del provider con il nostro Postfix

postfix, smtp, relay
Se possedete un iBook oppure un Powerbook, molto probabilmente vi sposterete e cambiando ambiente di rete magari siete obbligati a cambiare anche il provider con cui la rete locale esce su Internet. Quindi se volete spedire la posta dovete anche modificare il server SMTP nella configurazione del vostro client di posta preferito. La cosa è alquanto scomoda! Questo avviene perchè i moderni server SMTP non permetto il cosiddetto "relying", ovvero impediscono il passaggio della posta che non proviene dal suo stesso dominio. Questa limitazione serve a impedire a eventuali spammer di utilizzare i server SMTP senza permesso.

Usiamo un nostro SMTP server

Una soluzione a questo problema potrebbe essere quella di far girare un server SMTP direttamente sulla nostra macchina. A quel punto basta istruire il nostro client di posta per usare "localhost" come server SMTP, il quale si incaricherà di spedire i messaggi.
Postfix è un ottimo SMTP server open source di facile configurazione che viene distribuito insieme a MacOS X (dalla versione 10.3). Vediamo come possiamo attivarlo, in più o meno 10 minuti!
Attenzione: una configurazione sbagliata di Postfix può aprire la macchina ad usi illegali (spamming, ecc.), quindi facciamo molta attenzione! Meglio non modificare i file di configurazione a caso o senza tenere ben presente a quale rischio si sta andando in contro…

Attivare Postfix su MacOS X 10.3 (Panther)

1) ---
Lanciamo il Terminale (in /Applications/Utilities/Terminal) e cominciamo ad editare il file: /etc/postfix/master.cf

host:~ user1$ cd /etc/postfix
host:/etc/postfix user1$ sudo vi master.cf
(scrivere la password se viene richiesta)

Andiamo alla linea 77 che comincia con "#smtp".
Con l’editor vi basta digitare :77 (compresi i due punti)…
...cancelliamo il segno # dall’inizio della linea (portarsi sopra il carattere # e digitare x)…
...e salviamo la modifica (digitando :wq).

Come in quasi tutti i file di configurazione, il carattere # indica l’inizio di un commento e viene spesso utilizzato per disabilitare un comando…
In questo caso istruiamo il sistema a rispondere alle chiamate sulla porta SMTP (la porta 25).

2) ---
Ora occorre modificare il file /etc/hostconfig.

host:~ user1$ cd /etc
host:/etc user1$ sudo vi hostconfig
(scrivere la password se viene richiesta)

Cercare la linea MAILSERVER=... e cambiarla in MAILSERVER=-YES-.

Con l’editor vi si cancellano i caratteri sopra al cursore premendo il tasto x, mentre per inserire dei caratteri dopo il cursore: premere a, digitare quindi i caratteri da inserire e terminare l’inserimento premendo il tasto ESC


Salvare e uscire (digitando il solito :wq).
In questo modo abbiamo istruito il sistema a far partire automaticamente il server SMTP ad ogni riavvio del computer.

Per attivare le modifica basta riavviare il computer oppure si può procedere a mano: 

host:~ user1$ sudo /System/Library/StartupItems/Postfix/Postfix start
Starting mail services
postfix/postfix-script: starting the Postfix mail system

Ma attenzione:
se, diversamente, il sistema risponde che Postfix è già attivo con una riga tipo: 
postfix/postfix-script: fatal: the Postfix mail system is already running

gli faremo rileggere i file di configurazione in questo modo:
host:~ user1$ sudo postfix reload
postfix/postfix-script: refreshing the Postfix mail system

Configuriamo il server ?

Il file di configurazione più importante è il: /etc/postfix/main.cf.
Il file è ricco di commenti e va letto attentamente se si vuole configurare Postfix nel modo che più ci soddisfa… Nel nostro caso, per ottenere un semplice server SMTP a nostro unico uso personale, è sufficiente specificare il mynetworks_style.
Si trova nella sezione: # TRUST AND RELAY CONTROL
Con il nostro editor preferito, dovremmo cercare la riga:
#mynetworks_style = host
ed eliminare il carattere di commento: #
Ho detto "dovremmo" perchè in realtà la Apple, per migliorare la sicurezza nel caso di modifiche da parte degli utenti meno esperti, ha già configurato per noi il Postfix in modo che, senza modifiche, il relay della posta sia abilitato unicamente alle connessioni provenienti dal nostro stesso computer (localhost). Quindi, per un utilizzo locale, non dobbiamo fare altro se non configurare il nostro client di posta preferito (Mail ?) impostando la voce:
Outgoing Mail Server (SMTP) su localhost

Per approfondimenti


Posted on Oct 04, 2004 - 04:37 AM


Ricerca:


Adv:

ApplePro :
Vuoi acquistare un prodotto dalla Apple? Sei un utente Pro (cioè hai la partita IVA)? Se vuoi supportare il nostro sito, passa da qui: apple pro.